EMDR-cantù

occhio emdr

Cosa significa  terapia EMDR?

Eyes Movement desensitation reprocessing. Desensibilizzazione e rielaborazione con i movimenti oculari:

– Desensibilizzazione:

Rendere meno intensa l’attivazione emotiva e fisiologica di fronte a uno stimolo. Nel caso della terapia EMDR, significa rendere meno doloroso o fastidioso un ricordo traumatico. Un ricordo che senza trattamento, causa qualche tipo di fastidio a livello fisico o troppa attivazione a livello emotivo, dopo il trattamento diventa un brutto ricordo ma che non causa più sofferenza.

– Rielaborazione:

Si tratta della attività che il nostro cervello mette in campo per memorizzare le informazioni. Durante e dopo un trauma, l’elaborazione viene bloccata. EMDR, la riattiva e ne stimola la rielaborazione che può manifestari con sensazioni, immagini, ricordi, pensieri che riguardano l’evento o il modo in cui lo si è vissuto. Durante l’elaborazione, il terapeuta non interviene ma semplicemente continua a stimolare il sistema nervoso del paziente in modo che il processo di rielaborazione possa proseguire fino al termine.

Movimenti oculari:

La stimolazione oculare, elemento peculiare della terapia EMDR, serve proprio ad attivare le capacità di rielaborazione ed autoguarigione del nostro sistema nervoso. Viene gestita dal terapeuta ed ha la finalità di innescare e accellerare l’elaborazione.

A cosa serve la terapia EMDR?

La terapia EMDR è utile in tutte quelle situazioni in cui “parlare con uno psicologo” non è abbastanza. Ognuno di noi può essere in grado di elaborare a livello cognitivo, di pensiero, gli eventi più tragici in moltissimi modi. Il livello corporeo però, necessita dei propri tempi e dei propri modi per elaborare l’accaduto. EMDR innesca un’elaborazione e ne stimola il naturale fluire.

Le terapie corporee non sono esclusivo appanaggio di EMDR, la scuola ipnotica, la bioenergetica e la psicoterapia sensomotoria lavorano sullo stesso livello. La terapia EMDR, è parente stretta di altri approcci ma presenta il vantaggio di essere molto strutturata e quindi piuttosto semplice e veloce da insegnare e utilizzare.

Per quali disturbi si può utilizzare EMDR?

La terapia EMDR ha diverse funzioni: può essere una terapia a sè stante quando la problematica è causata da un evento specifico. Quando cioè si tratta di un disturbo post traumatico da stress PTSD. Potrebbe essere necessario lavorare su due soli ricordi nell’arco di poche sedute per risolvere il problema.

In caso di disturbi più articolati, come ad esempio i traumi relazionali magari molto antichi e ripetuti, l’efficacia di EMDR è evidente all’interno di un percorso di psicoterapia tradizionale. E’ uno strumento che consente di accellerare il processo e di lavorare su elementi che “solo” tramite la parola sarebbero difficilmente raggiungibili.

EMDR Funziona?

E’ sicuro?

Ha controindicazioni?

Quanto tempo ci vuole per stare meglio?

E’ possibile seguire un percorso EMDR on line?

EMDR è psicoterapia?

EMDR è ipnosi?

Può EMDR fare recuperare “ricordi rimossi”?

Che qualifiche sono necessarie per essere terapeuta EMDR?

Come posso verificare l’abilitazione dei un terapeuta per EMDR?

logo psicologia e dintorni

chi siamo

Siamo un gruppo di liberi professionisti che collabora per offrire percorsi di cura personalizzati ed efficaci. Puoi contattare ognuno di noi per essere indirizzato verso il trattamento e il professionista più adatto per aiutarti a risolvere il tuo problema.

Contatti